News

12 March, 2021 | News

5 suggerimenti per una consulenza di successo sulla progettazione virtuale da casa

Ti stai chiedendo come riuscire ad ottenere il massimo da un’imminente consulenza, presentazione o riunione di progettazione virtuale? Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti ad entrare in contatto con i tuoi clienti e mostrare il tuo lavoro da casa.

Segui questi consigli per ottenere il massimo dalle tue riunioni di progettazione virtuale

Nell’ultimo anno, per via della pandemia, molti capisaldi delle nostre abitudini sono stati profondamente stravolti e ci siamo dovuti reinventare nuove forme di interazione con i nostri simili. Le routine di lavoro sono cambiate e le consulenze remote, le riunioni video e la gestione dei progetti online ora riempiono le nostre giornate.

Uno degli aspetti di maggior difficoltà nel lavoro da casa è quello di non poter incontrare i clienti faccia a faccia, non potersi sedere al tavolo per condividere idee, percepire sensazioni utili per instaurare quel feeling emozionale che in genere favorisce la creatività in un progetto di Interior Design ritagliato su misura.

Con il distanziamento sociale che si protrarrà anche nel prossimo futuro, ci siamo chiesti quali strategie si possono impiegare per essere certi di comunicare efficacemente le nostre idee e creare connessioni significative con i nostri clienti durante una presentazione virtuale di un progetto di design.

In questo articolo abbiamo individuato 5 suggerimenti essenziali che posso aiutare per effettuare una consulenza di progettazione virtuale di successo da casa. Seguici per assicurarti di fare tutto il possibile per ottimizzare il tuo lavoro ed entrare in sintonia con i tuoi clienti.

1 – Usa una scrivania per lavorare in posizione ergonomicamente corretta

Una scrivania regolabile in altezza potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno per aiutarti a rimanere vigile e concentrato, con una corretta postura, durante una riunione virtuale

Sappiamo tutti che avere uno spazio dedicato per lavorare è un MUST per chiunque trascorra ore e ore di lavoro da casa ogni settimana. Uno spazio di lavoro dedicato ti aiuta a rimanere concentrato, riduce al minimo le distrazioni e aumenta l’equilibrio tra lavoro e vita privata, aiutandoti a riporre il computer a fine giornata.  

Ma come puoi ottimizzare il tuo ufficio a casa per le presentazioni virtuali?

Una chiave per noi è stata quella di utilizzare una scrivania predisposta per stare in piedi durante tutti i nostri incontri virtuali.

Non è necessario stare in piedi l’intera giornata lavorativa per avere i benefici derivanti dalla posizione eretta, quali la riduzione del rischio di malattie cardiache, obesità e dolore alla schiena e al collo. Le scrivanie in piedi possono anche migliorare il tuo umore e aumentare la tua produttività, sicuramente un vantaggio in più durante una presentazione virtuale.

Stare in piedi può aiutarti a rimanere vigile e concentrato e darti la sicurezza di cui hai bisogno per comunicare le tue idee in modo chiaro e incisivo ai tuoi clienti durante una presentazione virtuale.

2 – Prepara in anticipo gli strumenti per la tua riunione

Non c’è niente di più frustrante che incorrere in difficoltà tecniche impreviste durante una presentazione virtuale. Sebbene ciò, inevitabilmente, possa accadere, di tanto in tanto, vi sono alcuni accorgimenti che puoi prendere per assicurarti di avere il minor numero di interruzioni possibili durante la tua presentazione. 

Innanzitutto, procurati un buon set di cuffie con un microfono, a garanzia del fatto che tu possa ascoltare i tuoi interlocutori in alta qualità e che anche loro possano sentirti chiaramente, senza essere distratti dalle interferenze di eventuali rumori di fondo.

Successivamente assicurati che tutti sappiano come aprire ed utilizzare lo strumento scelto per la riunione. Con una miriade di piattaforme software disponibili, assicurati che tu e il tuo cliente siate a vostro agio nell’aprire la riunione, disattivare/riattivare il microfono, attivare/disattivare il video e, cosa più importante, condividere lo schermo.

Se hai intenzione di condividere la visualizzazione di files con il tuo cliente, durante la riunione, preparali già aperti per ridurre al minimo i tempi morti ed evitare, quindi, cali di attenzione.

Infine, assicurati che la connessione internet e/o il WIFI sia abbastanza potente da permetterti di condividere in modo fluido video e audio durante la riunione.

3 – Evita di indossare pantaloncini della tuta!

Affronta con la massima serietà tutte le tue riunioni virtuali come faresti di persona

Ciò che sto per dire può sembrare ovvio, ma cerca di prendere sempre sul serio la tua riunione virtuale come faresti con qualsiasi riunione di persona. Non arrivare mai in ritardo alla riunione e assicurati di rispettare il tempo del tuo cliente

Durante l’incontro è importante che tu dedichi al tuo cliente la massima attenzione: cerca di rimanere sempre concentrato sulle tematiche in discussione, chiudi tutto ciò che non riguarda la sessione in corso e, soprattutto, non guardare mai il telefono o l’orologio, gesti questi che potrebbero lasciar trasparire insofferenza.

L’ascolto è il modo più importante per conoscere il tuo cliente. Ascolta attentamente mentre parla, cerca di cogliere anche le più piccole sfumature nel suo tono di voce, prendi appunti sulle sue idee e fai domande pertinenti su tematiche che vorresti approfondire ulteriormente. Ascoltando, puoi avere un’idea più dettagliata della persona con cui stai lavorando, ciò che è più importante nella sua scala di valori e quali sono i veri obiettivi da raggiungere attraverso il progetto.

E, se puoi, fai in modo che tu e il tuo cliente abbiate le videocamere accese, in modo da potervi guardare reciprocamente in faccia durante la riunione. Se non vi siete mai incontrati prima di persona, infatti, questa è una parte essenziale per conoscervi e creare quel giusto clima di fiducia che vi permetterà di lavorare insieme con successo.

4 – Visualizza, Visualizza, Visualizza

La tecnologia consente oggi di superare i limiti di ciò che è possibile comunicare durante la fase di progettazione, permettendoti di mostrare proposte ed idee tramite rendering in 3D fotorealistico. Con un’ampia gamma di strumenti di visualizzazione disponibili, in pochi minuti puoi creare risorse visive di grande impatto per trasferire la tua visione al cliente e fargli apprezzare la qualità del tuo lavoro.

I rendering 3D sono un ottimo punto di partenza: costruisci interi progetti di design in 3D e genera rendering per mostrare idee di design specifiche come il colore delle pareti, il pavimento, i mobili o gli elementi d’arredo. Se stai progettando un bagno, usa i rendering per mostrare l’effetto d’insieme dei rivestimenti che il tuo cliente sta scegliendo insieme a te. 

Bathroom rendering with feature wall tiling created with DomuS3D
Con il giusto software di progettazione, il rendering e la visualizzazione sono facili e possono essere proprio ciò di cui il tuo cliente ha bisogno per prendere la decisione migliore nel modo più consapevole

Se stai cercando di “stupire” i tuoi clienti, puoi creare viste panoramiche a 360° che consentono di esplorare l’intero ambiente ed avere così una visione completa del progetto.

Grazie alla facilità e alla velocità con cui puoi generare risorse visive di alta qualità per i tuoi clienti utilizzando il software di oggi, questo è un must assoluto per comunicare accuratamente le tue idee e aumentare la soddisfazione dei clienti grazie al tuo lavoro.

5 – Esplora i materiali e crea opportunità

Sii pronto ad ascoltare i tuoi clienti per valutare la loro reazione alle tue idee; incoraggia il loro contributo ad esplorare insieme a te eventuali alternative di progettazione.

Se stai utilizzando un software di visualizzazione per preparare le risorse per la tua presentazione, dedica qualche minuto in più nella creazione di possibili alternative che puoi mostrare ai tuoi clienti durante la riunione.

Se il tuo cliente sta ancora decidendo tra diverse opzioni per la piastrella del vano doccia, ad esempio, puoi preparare i rendering di tutte le opzioni per aiutarlo a prendere una decisione a ragion veduta sfruttando il potere della visualizzazione.

[Un altro consiglio? Se stai usando DomuS3D, puoi facilmente visualizzare in anteprima i tuoi progetti dal vivo per i tuoi clienti utilizzando la funzionalità Real-Time Rendering durante la riunione]

E con DomuS3D 360, puoi organizzare facilmente tutte le risorse visive per una presentazione specifica caricandole in una pagina del progetto dedicata che puoi condividere come URL con il tuo cliente.

Conclusioni

Sebbene le consulenze e le presentazioni virtuali non ci permettano di comunicare con i nostri clienti come in un incontro faccia a faccia, non c’è motivo per cui non possano essere altrettanto efficaci.

Con pochi, semplici accorgimenti, puoi ottimizzare le tue presentazioni in modalità virtuale.

E non dimenticare di utilizzare appieno la tecnologia disponibile per comunicare in modo efficace le tue idee di design e mostrare ai tuoi clienti anteprime fotorealistiche attraverso il software di visualizzazione.

Se ritieni di aver bisogno di iniziare ad usare strumenti di visualizzazione e rendering 3D, dai un’occhiata a DomuS3D, il nostro software di interior design professionale, che ti offrirà l’opportunità di capire quanto sia facile e produttivo utilizzare questa tecnologia nella tua azienda.